Sicilia

COLTIVAZIONE ORIGINE CONTROLLATA

Originato anticamente dall'unione del pomelo con l'arancio dolce, è uno degli agrumi più dissentanti. Di grosse dimensioni, ogni singolo frutto può pesare in media tra i 200 e i 500 grammi ed avere un diametro di dodici-quindici centimentri; presenta una forma sferica leggermente schiacciata ai poli. La buccia esterna, liscia o lievemente grinzosa, è ricca di oli essenziali ed è rivestita internamente da una spessa pellicola bianca


denominata "albedo" che protegge la succosa e tenera polpa, caratterizzata da un sapore aspro ed amarognolo. Il pompelmo è stato introdotto in Sicilia dagli americani nel periodo post-bellico. Si dice che questo frutto sia stato scoperto nel 1750, probabilmente a Barbados o alle Bahamas. Appartenente alla famiglia delle Rutacee e al genere Citrus, il frutto è coltivato negli agrumeti della Piana di Catania e della Conca d'Oro. Fino alla prima metà del 1900 veniva usato in Europa solo come pianta ornamentale.



Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti. In nessun modo vengono utilizzati cookie di profilazione.
Continuando la navigazione senza apportare modifiche alle vostre impostazioni, confermate di voler accettare tutti i cookie impiegati dal nostro sito.
Per ulteriori informazioni vi invitiamo a leggere "la sezione dedicata alla gestione dei cookie".

Continua Maggiori informazioni